La nostra storia attraverso i nostri traguardi.
     
 
     
   

1983
Luigi Cattaneo S.p.A. brevetta la prima gru con allineamento aereo del braccio contemporaneamente con l'innalzamento della torre. La gru (modello CM 80) era caratterizzata dalla struttura a "braccio aperto" per ridurre l'altezza della gru al traino, soluzione recentemente ripresa da molti costruttori.

     
   

1984
Inizia la produzione della fortunata serie delle gru con torre e braccio monotrave.

     
 
 
 
 
 
 

1985
Luigi Cattaneo S.p.A. brevetta per prima:
• una gru monofase ad alto rendimento, con motore in corrente continua
• una gru con braccio ad allineamento aereo idraulico, che oggi rappresenta uno standard per gru con braccio oltre i 40 m.

1989
Entra in produzione la gru CM 65, la prima con braccio idraulico in tre elementi.

1991
La Luigi Cattaneo S.p.A. costruisce la prima gru con braccio superiore a trenta metri, con allineamento aereo, trasportabile in sagoma su autoarticolato.

1993
Luigi Cattaneo S.p.A. produce le gru con torre ad inclinazione variabile.

1995
Luigi Cattaneo S.p.A. brevetta una gru con braccio idraulico da 35 m, trasportabile in sagoma su autoarticolato. La gru (modello CM 75), costantemente aggiornata, è stata prodotta in migliaia di esemplari, ancora operanti nei cantieri di tutto il mondo.

Tutte le gru della gamma sono marcate "CE".

1996
Luigi Cattaneo S.p.A. ottiene la Certificazione ISO 9001 del proprio sistema di assicurazione della qualità.

1997
Inizia la produzione delle gru modulari.

1998
L'attività produttiva di Luigi Cattaneo S.p.A. viene certificata dal TUV, organo di certificazione tedesco.

2001
Luigi Cattaneo S.p.A. introduce una novità nel panorama delle gru "city". Si tratta del nuovo modello di "gru city a rotazione bassa" CM 50S4.

2002
Luigi Cattaneo S.p.A. fornisce di serie, sulle gru con sbracci superiori a 30 metri, il sollevamento di 3000 kg. in tiro semplice chiamato "S4".

2004
Luigi Cattaneo S.p.A. ottiene la Certificazione ISO 9001:2000 del proprio sistema di assicurazione della qualità.

2005
Luigi Cattaneo S.p.A. introduce nella propria gamma la prima gru con braccio idraulico da 41 m e doppio cilindro di montaggio sulla torre. Il modello CM90S4 è interamente trasportabile in sagoma su autoarticolato. La gru è caratterizzata da un'innovativa soluzione "torre/barccio/carrello" che consente altezze utili di esercizio molto superiori alla media; la novità, semplice e geniale, è stata subito "copiata" dalla concorrenza.

2009
Luigi Cattaneo S.p.A. riprende la produzione delle gru a torre a rotazione alta.